Trading a margine

Forex è negoziato a margine. Questo significa che puoi usare l'effetto leva con i tuoi strumenti aprendo posizioni di dimensioni superiori rispetto ai fondi che devi destinare a garanzia del margine. Per margine si intende l’importo dei fondi (es. in contanti o a garanzia fornito a Saxo (se applicabile)) disponibile sul tuo conto di trading per coprire eventuali perdite derivanti da posizioni FX aperte e qualunque altra posizione a margine.

I requisiti di margine differiscono a seconda del cambio e dipendono dall’esposizione del cambio. I requisiti di margine possono essere soggetti a minimi autorizzati in base alle normative oltre che al cambio in conformità alla liquidità sottostante e alla volatilità del cambio. Per questo motivo, i cambi più liquidi (detti “major”) richiedono spesso un requisito di margine più basso.

Saxo offre una metodologia di margine a livelli come meccanismo per gestire gli eventi politici ed economici che possono fare sì che il mercato diventi volatile e cambi rapidamente. In presenza di un margine a livelli, il requisito di margine medio (“requisito di margine misto”) aumenta di pari passo con il livello di esposizione. È vero anche l’inverso: man mano che il livello di esposizione scende, anche il requisito di margine diminuisce. Il concetto viene illustrato di seguito:

I diversi livelli di esposizione vengono definiti come numero assoluto di dollari statunitensi (USD) per tutti i cambi. Ogni cambio ha un requisito di margine specifico in ogni livello. La lista completa dei requisiti di margine per cambio può essere consultata qui, oltre che nelle piattaforme SaxoTrader, in Condizioni di negoziazione.

Tieni presente che i requisiti di margine possono variare senza preavviso. Saxo si riserva i diritto di aumentare i requisiti di margine per grosse dimensioni di posizione, tra cui i portafogli dei clienti considerati ad alto rischio.

Per creare una riserva tra la capacità di trading e il livello di chiusura del margine, standardizzato dall'ESMA, applicheremo due diversi requisiti di margine:

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine; ad esempio, all'apertura di una nuova posizione deve essere disponibile sufficiente collaterale per trading a margine sul conto per soddisfare il requisito di margine iniziale.
  2. Margine di mantenimento: consiste in un controllo continuo del margine; ad esempio, l’importo minimo di collaterale per trading a margine che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento è impiegato per calcolare l'utilizzo del margine.

La lista completa dei requisiti di margine per cambio può essere consultata qui, oltre che nelle piattaforme SaxoTrader, in Condizioni di negoziazione.

Il trading a margine comporta un alto livello di rischio, può avere un carattere altamente speculativo e sia perdite che profitti possono variare in maniera rapida e marcata. Il trading speculativo non è idoneo a tutti gli investitori.
Assicurati di aver compreso pienamente i rischi e, se lo ritieni opportuno, richiedi una consulenza indipendente.

Visualizza la nostra Avvertenza sui Rischi.

risk-icon--red

Avvertenza sui rischi - Forex

Il Forex viene classificato come un prodotto rosso, in quanto considerato un prodotto di investimento molto complesso e dal rischio elevato.

Le banche danesi sono tenute a classificare i prodotti di investimento offerti ai clienti retail a seconda della complessità e del rischio, contrassegnandoli come verdi, gialli o rossi. Per maggiori informazioni, fai clic qui